torta Stefy 2

La torta delle favole- torta raw multistrato

Buon pomeriggio amici di Pane amore naturopatia :)

Oggi è domenica così ho finalmente un po’ di tempo da dedicare al blog.

Spero abbiate passato le feste serenamente facendo ciò che più vi fa stare bene. Noi siamo stati in famiglia e siamo riusciti a ritagliarci anche dei momenti di relax immersi nelle letture che ci piacciono o pisolando guardando un film.

Le vacanze sono finite, anche se noi abbiamo comunque continuato a lavorare e ora si torna ai soliti ritmi.

Oggi vi proponiamo una torta raw buonissima che ci ha fatto assaggiare la nostra amica Stefania.

Un dolce bellissimo da guardare e soprattutto strepitoso da mangiare.

torta Stefy 2

Ecco la ricetta:

Base : una generosa manciata di datteri snocciolati (poco piú delle mandorle) lasciati un po in ammollo, 100g mandorle, 50g di farina di cocco essiccato, un pezzetto di bacca di vaniglia ( o estratto di vaniglia) , delle zeste di agrumi , non trattati, gratuggiate. Frullare il tutto fino a diventare una pasta appiccicosa da porre sulla tortiera e formare la base. Lasciare per poco in freezer.
Primo strato: circa 2 tazze di anacardi lasciati in ammollo per 4 ore ( con qualche dattero a piacere solo per dolcificare un po) . Appena pronti frullare con il succo di metà arancio e unire alla base, rimettere in congelatore.
Secondo strato : frullare due banane con due cucchiai di cacao in polvere crudo ( per non far diventare troppo dolce la torta penso sia meglio non mettere datteri ) , aggiungere al resto e lasciare raffreddare.
Terzo strato : altre due banane frullate con datteri messi in ammollo ( a piacere) , un cucchiaio di polvere di polpa di carruba, un pezzetto di bacca di vaniglia ( o estratto di vaniglia). Suggerisco di mescolare anche qualcosa di piú grasso a questo strato per aggiustare la consistenza ( magari un po di burro di mandorla o , se fosse possibile, un po di polpa di un cocco giovane, ancora verde fuori).
Lasciare solidificare e decorare a piacere ( io ho mescolato del cacao con olio di cocco per fare il cioccolato e usato gli avanzi della base per fare delle palline coperte di cacao o farina di cocco o semi , ecc)
torta Stefy
Che ne pensate? Non è bellisima?
Un abbraccio,
Monica e Irvin

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *